venerdì 14 novembre 2014

Stoothing firming Eye Neck Face Gel, una coccola quotidiana

Ciao a tutti!
Pronti per il fine settimana? Non vi nego che ormai fremo in attesa del week end, qualche giorno libero da dedicare finalmente alla cura di me stessa. 
Quotidianamente è ben poco il tempo che mi resta per rendermi e sentirmi presentabile e adeguata a passare una giornata fuori casa, ed oltre a detergere il viso ed applicare la crema, non riesco a far altro prima di passare ad un leggero make up. 

Negli ultimi mesi, è entrato a far parte della mia routine un nuovo prodotto, inizialmente lo utilizzavo solo per la curiosità di comprenderne l'utilità, oggi non riesco a farne a meno. Sto parlando dello Stoothing firming Eye Neck Face Gel di Australian Bush Flower Essences.


A causa dell'improvviso abbassarsi della temperatura, avevo intenzione da tempo di inserire un siero all'interno della mia routine quotidiana, per contrastare e curare l'eccessiva secchezza della mia pelle che ogni autunno si presenta

dandomi molti fastidi. Già nella scorsa review vi avevo parlato del mio problema con le screpolature sul viso, arrivo ad avere rossori localizzati e a sentire un forte bruciore al contatto con qualunque prodotto.

Purtroppo è sempre difficile trovare un siero con buon inci, tutti mirano ad un aspetto della pelle visibilmente levigato fin dalla prima applicazione, in realtà cercavo qualcosa di naturale ed efficace.
Questo gel, rappresenta per me un alternativa validissima ai normali sieri, il 91% degli ingredienti è di origine naturale ed è adatto ad essere applicato anche sul collo e sul contorno occhi. 


Lo applico ogni mattina, subito dopo la detersione, aspetto che si asciughi, essendo un gel bastano pochissimi secondi, dopo di ché passo alla crema idratante. 


Nonostante i rossori e le screpolature, questo gel non mi causa alcun tipo di bruciore a differenza di molti altri prodotti anche delicati e la consistenza risulta fresca e piacevole. 


L'elevata percentuale di aloe contenuta all'interno del prodotto, aiuta moltissimo la pelle e lenisce aiutando a combattere gli arrossamenti tipici di una pelle delicata come la mia.
La profumazione è piacevolissima, si tratta di un pregio che accomuna tutti i prodotti di questa linea.
Promuovo questo prodotto e continuo ad amare questo marchio, anzi il mio amore verso esso cresce sempre più e ve lo dico con sincerità! 
Vi avevo già parlato con entusiasmo dello scrub e del detergente della stessa linea, continuo ancora ad usarli con soddisfazione ed ottimi risultati, inserire nella mia routine anche questo gel, mi sta aiutando moltissimo a domare i fastidi che ad ogni cambio di stagione si presentano sulla mia pelle delicata. Spero tanto che questa review possa tornarvi utile! 
Un grande bacio, a prestissimo!

mercoledì 12 novembre 2014

A tutto BLU!

Ciao a tutti!
Rieccoci qui, pronti per un altro post?
L'inverno è ormai alle porte ma il clima sembra suggerirci che sia arrivato in anticipo rispetto alla data ufficiale, ciò significa dover rinnovare il guardaroba ed adeguare i colori contenuti nel nostro beauty ad una stagione rigida ma piena di risorse.

Oggi parleremo del blu!
Il colore freddo per eccellenza, pieno di fascino e mistero, dona moltissimo sugli occhi color nocciola ma non bisogna sottovalutarlo anche accostato ad altri colori, trovo sia perfetto sia su carnagioni chiare che su carnagioni scure, l'importante è sempre saper scegliere la gradazione che più ci dona!

Un look semplice e veloce, ma altrettanto perfetto per questo periodo, è sicuramente costituito da una linea di eyeliner blu ed una manicure color inchiostro.


La semplicità di questo look riesce a conferire un fascino unico che permette di scegliere gli outfit più svariati, dal più bon ton al più rock, cercherei semplicemente di evitare un total blue, ma sappiate che questo colore sta benissimo con il senape, l'arancio, il marrone, il borgogna e tutte le gradazioni del rosa, non vi resta che sbizzarrirvi dunque!

Avrei potuto rimanere in tema abbinando l'eyeliner blu ad ombretti di colori altrettanto freddi come il grigio o l'argento, ma ho preferito creare un lievissimo contrasto con due ombretti caldi, un colore oro sulla palpebra mobile e un color biscotto nella piega. 


L'eyeliner che ho scelto è di un blu elettrico davvero evidente, è abbastanza coprente anche se, dopo i primi utilizzi, inizia a creare dei grumi che non gradisco affatto. Si tratta del Kiko super colour eyeliner nella tonalità 107, il pennellino permette di ottenere linee precise sia spesse che sottili e già alla prima passata il colore risulta pieno e vibrante.


Sulle unghie ho applicato lo smalto gloss effetto gel di Collistar numero 571. Dato che le tendenze in fatto di manicure sono quelle di avere nail art delicate ma d'effetto, ho deciso di applicare i Nail Sticker just for you di Born Pretty Store, acquistabili cliccando qui, si tratta di trasferelli ad acqua davvero graziosi e velocissimi da applicare.
Ho così richiamato anche sulle unghie l'accostamento tra il blu ed il dorato.


A voi piace il blu? Io l'ho sempre adorato e penso che crei dipendenza! 

Spero di avervi fatto compagnia e che il mio look vi sia piaciuto! A presto!

mercoledì 5 novembre 2014

Egyptian Magic, dov'è la magia?

Bentornate!
Rieccoci qui, oggi, pronte per una nuova review! Sembra ieri dall'ultimo post, in realtà è già passato un bel po' di tempo, e come potrete vedere dalla nuova veste del blog, sono in atto alcuni cambiamenti.

Di cosa parleremo oggi? Di un prodotto che, da sempre, è sulla bocca di tutti. 
Le star di Hollywood sembrano non poterne fare a meno, i benefici dicono essere molteplici e visibili in pochissimo tempo.



Si tratta dell'Egyptian Magic, un unguento miracoloso a loro dire, in commercio già da più di 25 anni, ma poco conosciuto in Italia. 

Un INCI impeccabile, miele, cera d'api, olio di oliva, pappa reale, polline d'api ed infine propoli. Insomma, pochi ingredienti e solo pallini verdi. 
È inodore e la consistenza è leggermente più pastosa di quella di un olio solido, pensate all'olio di cocco in inverno, è un po' più morbida e si scioglie se scaldata con il calore della mano.



Viene presentata come una crema multiuso, utile ad idratare unghie, corpo, viso, contorni occhi e capelli, a cicatrizzare e a combattere eczema,psoriasi e dermatiti.
Un vasetto da 59 ml di Egyptian Magic Skin Cream ha il costo di € 25,35, non molto economica dunque, potete reperirla su molti siti, io vi lascio quello ufficiale http://egyptianmagiceu.com/?lang=en

Il prodotto mi è stato spedito in minitaglie dalla ditta stessa, ma sapete benissimo che non sono solita fare solo e unicamente buona pubblicità dei prodotti che mi vengono omaggiati.



Testo questo prodotto da più di un anno, continuo a dargli nuove alternative, sempre alla ricerca degli effetti miracolosi di cui le star dicono di beneficiare.

Iniziamo con l'utilizzo sul contorno occhi, pensavo che l'INCI verde non mi avrebbe dato alcun problema, e così è stato le prime due settimane, successivamente il mio contorno occhi ha iniziato a presentare grani di miglio che si sono magicamente riassorbiti con l'interruzione dell'applicazione della crema. Ostinata, ho riprovato ad utilizzarlo mesi dopo, ma i grani di miglio non hanno tardato a ripresentarsi, dunque per quest'utilizzo la boccio senza dubbio.

Sulle unghie non mi ha dato nessun tipo di risultato nonostante un utilizzo costante da un anno a questa parte, forse perché le unghie oltre a un emulsione grassa, necessitano di qualcosa di più specifico.

Sui capelli è un dramma, utilizzato come balsamo appiccica i capelli tanto quanto una cera, utilizzato come impacco, in dosi leggermente più generose, non solo appiccica inesorabilmente i capelli tra loro, ma li appesantisce e unge in maniera singolare, inoltre, per non avere un effetto capello sporco, ho dovuto fare ben quattro, e dico quattro, lavaggi! Ogni volta che andavo ad asciugarli restavano appiccicati tra loro e untissimi ed ero costretta a fare un altro shampoo, dover ricorrere a un lavaggio tanto aggressivo, sono certa non porti a nessun tipo di beneficio dei capelli.

L'unico caso in cui questa crema mi ha dato un buon risultato, è stato in seguito ad una screpolatura abbastanza importante sulla guancia, la parte bruciava molto a contatto con qualsiasi prodotto, eccetto che con questa crema, la quale mi ha aiutata a reidratare in fretta la zona.

Pensate che il mio sia un caso isolato o è successo anche a voi di non trovarvi bene con questa famosissima crema? 

Fatemi sapere! A presto!